A PROPOSITO DI FINE ART KAIROS

Fine Art Kairos è l’idea che nasce dal fotografo italiano Federico Miccioni, per proporre tutte le sue fotografie d’arte originali e in edizione limitata su vasta scala. Negozio con sede a Perugia, in Italia, si occupa della vendita delle sue fotografie artistiche in tutto il mondo.

A PROPOSITO DI FEDERICO MICCIONI

Federico Miccioni studia Arte Fotografica in Irlanda del Nord alla Queen’s University di Belfast e si forma assieme al fotografo di fama mondiale Jim Moreland FBIPP, negli anni tra il 1995 e il 1999. Nato a Perugia nel 1976 inizia la sua professione come fotografo nel 2002. E' Testimonial Album Epoca e ambassador MagMod e appartiene alle più prestigiose associazioni di fotografia (ANFM, WPJA, FIOF e FEARLESS) grazie alle quali ha ottenuto numerosi riconoscimenti e premi entrando

nella classifica dei 10 migliori fotografi d’Italia dell’ANFM nel 2014 e nel 2015.

IL CONCETTO DI FINE ART KAIROS

La nostra fotografia esprime un pensiero, un’idea: l’istante, l’attimo catturato, quel momento nel quale sta succedendo qualcosa di speciale, “kairos” come dicevano i greci. E’ proprio da qui che nasce il nome di Fine Art Kairos.
Le stampe di Fine Art Kairos sono opere d’arte pensate per l’arredamento e per il collezionismo, da esporre in casa vostra o nel vostro ufficio. Ma sono anche delle bellissime idee regalo, sicuramente originali, uniche e di valore.
I materiali, le carte pregiate utilizzate (solo carte Fuji Crystal II Pro, Kodak Metallic e Hahnemühle), gli inchiostri, il processo di lavorazione e stampa artigianale garantiscono una lunga durata nel tempo dell’opera senza alterazioni visive. Abbiamo ideato, in questa concezione, 5 linee di stampa in 5 formati: le prime due 20x30 e 40x60 in Open Edition, mentre gli altri tre formati 50x75, 70x100 e 120x160 in Edizione Limitata a 500 esemplari.

OPEN E LIMITED EDITION

Le nostre Open Edition sono aperte e non in numero limitato, ma hanno un certificato di Autenticità dell’Edizione, che garantisce l’autenticità e l’originalità. Il certificato contiene anche i dettagli dell’opera: formato, data di stampa, numero di edizione (open o limited).